TIMBALLO DI RISO FILANTE MEDITERRANEO

TIMBALLO DI RISO FILANTE MEDITERRANEO

condividi o invia la ricetta

TIMBALLO DI RISO FILANTE MEDITERRANEO

ecco a voi un timballo di riso filante fatto al forno, un piatto facile e veloce da realizzare ,ma e proprio nella sua semplicità’ che si trova un gusto straordinario

per tutti gli amanti del riso, oggi vi proponiamo un timballo di riso ottimo da consumare sia a pranzo ma anche a cena, con il suo gusto intenso piacera’ a tutti , vediamo assieme come prepararlo:

  • cottura a 180° per 15 minuti

  • cottura riso 15 minuti

 

DOSI PER 6 PERSONE

  • 1 cipolla

  • olio evo q.b.

  • 500 g di riso arborio

  • 1 melanzana fritta

  • 7 foglie di basilico

  • 700 g di passata di pomodoro

 

  • zucchero q.b.

  • acqua calda q.b.

  • grana grattugiato q.b.

  • 300 g di scamorza

  • una pirofila da forno

  • sale e pepe q.b

TI POTREBBE INTERESSARE

PROCEDIMENTO

in una pentola capiente rosolare per 5 minuti la cipolla con olio evo q.b.e poi aggiungere la melanzana fritta tagliata a dadini

melanzana

aggiungete poi la passata di pomodoro e condite con sale, pepe e zucchero e mettete il basilico

basilico

successivamente portare a bollore e aggiungere il riso, poi aggiungete poco alla volta i circa 10 mestoli di acqua calda, mescolate spesso a fuoco basso, ci vorranno circa 15 minuti

riso e acqua

spegnere il fuoco e aggiungere meta’ della scamorza e una spolverata di grana grattugiato, e mescolate bene

scamorza

riportate il tutto in una pirofila da forno e aggiungete la scamorza restante

pirofila

per finire una spolverata di grana grattugiato  e poi in forno a 180° per 15 minuti

infornare

e finalmente il nostro timballo di riso filante alla mediterranea è pronto, buon appetito a tutti

riso pronto

GUARDA ANCHE

condividi o invia la ricetta
MATTONELLA PALERMITANA

MATTONELLA PALERMITANA

condividi o invia la ricetta

MATTONELLA PALERMITANA

la mattonella siciliana di pasta brioche e’ qualcosa di spettacolare, da mangiare praticamente sempre in qualsiasi orario, dalla colazione alla cena ,semplice da fare e ottima da mangiare

la mattonella palermitana fa’ parte della rosticceria siciliana, si trova nei bar, panifici , e’ un ottima alternativa alla classica pizza, è semplice da realizzare, soffice e con un ripieno cremoso e filante, il suo gusto incanta anche i palati più’ difficili, prende il nome dalla forma in cui viene servita, appunto a forma di mattonella, vediamo assieme come prepararla:

  • 8 ore

    TEMPO DI LIEVITAZIONE

  • 7 ORE

  • cottura in forno a 250° per 15 minuti

 

DOSI PER 6 PERSONE

  • per l’impasto:

  • 600 g di farina 00

  • 120 ml di acqua

  • 200 ml di latte

  • 25 g di lievito di bira

  • 15 g di sale

  • 60 g di zucchero

  • 60 g di strutto

  • per il ripieno:

  • 200 g di prosciutto cotto

  • 400 g di mozzarella

  • 400 g di polpa condita con sale, olio e origano

  • 30 g di burro fuso

  • sesamo q.b.

     

TI POTREBBE INTERESSARE

PROCEDIMENTO

nella ciotola della planetaria versare la farina, il sale e lo zucchero e mescolare bene

farina e sale

aggiungere poi il lievito sciolto nell’acqua , e poi a filo anche il latte , sempre con la planetaria in azione

latte

assorbito tutto il latte mettere lo strutto in 3 volte, assicurandosi che il pezzo precedente sia ben assorbito prima di mettere l’altro pezzo di strutto

strutto

totale tempo d’impasto circa 25 minuti, poi formare una palla e fatela lievitare per 2 ore ben coperta

lievitazione

finita la prima lievitazione dividete  il panetto in 2 parti e fateli lievitare per altre 4 ore

dividere in 2 panetti

stendete un panetto con il mattarello, e mettetelo in una teglia 40×30 foderata con carta forno ,poi con le mani fate aderire l’impasto alla teglia

base stesa

mettete il condimento sopra, prima il prosciutto, poi la mozzarella e per ultimo la polpa condita

condimento

stendete il secondo panetto e coprite il condimento, facendo attenzione a chiudere bene tutti i bordi, e spennellate con il burro fuso

seconda stesura

poi mettete il sesamo q.b., e forate con una forchetta l’intera mattonella per favorire la cottura interna, e fate lievitare per 1 ora, e poi in forno a 250° per circa 15 minuti

da infornare

e finalmente la nostra mattonella palermitana è pronta, tagliatela a forma di mattonella e servitela, buon appetito a tutti

mattonella pronta

GUARDA ANCHE

condividi o invia la ricetta
PANINI FATTI IN CASA

PANINI FATTI IN CASA

condividi o invia la ricetta

PANINI FATTI IN CASA

il pane fatto in casa, in questo caso dei bei panini da condire a piacere, tutto il sapore del pane appena sfornato nelle nostre case

in tutta Italia il pane e’ molto più’ di un semplice alimento, è il simbolo di tradizioni, sapori e profumi, viene ottenuto dalla cottura in forno di un impasto a base di farina di grano tenero ,duro o anche ai cereali, dipende dai vari tipi di pane, poi acqua ,olio e lievito, ne esistono diverse forme e diversi tipi anche in base alla regione italiana dove ci troviamo, ad esempio in Sicilia i panini sono dei tipi di pane tipici, sono ricoperti di sesamo, e sono morbidi dentro e croccanti fuori 

  • 8 ore 

  • tempo di lievitazione : 6 ore totali

  • cottura in forno a 200° per 20 minuti

 

DOSI PER 6 PANINI

  • 550 g di farina 00

  • 1 teglia 40×30

  • 300 ml d’acqua

  • 15 g di lievito di birra

  • 10 g di sale

  • 15 g di zucchero semolato

  • 20 ml di olio evo

  • sesamo q.b

TI POTREBBE INTERESSARE

PROCEDIMENTO

nella ciotola della planetaria versare la farina, il sale e lo zucchero e mescolare bene

farina sale

aggiungere poi il lievito di birra sciolto nell’acqua, e infine l’olio evo a filo continuando a impastare, totale tempo d’impasto 20 minuti

olio evo

formare un panetto e fare lievitare per 2 ore ben coperto e lontano da spifferi

lievitazione 2 ore

finita la prima lievitazione fare 2 pieghe a due e fare lievitare ancora 1 ora

pieghe

formare poi i 6 panini ognuno da 150 grammi , schiacciateli leggermente e posizionateli in una teglia foderata con carta forno,

palline in teglia

spennellare con acqua e cospargere con sesamo q.b. poi fare lievitare dentro il forno spento per circa 3 ore, deve raddoppiare il suo volume

acqua e sesamo

cottura in forno statico a 200° per circa 20 minuti

panini in forno

e finalmente il nostro panino fatto in casa e’ pronto, da gustare anche caldo, il profumo di pane appena sfornato invade la casa

panino

GUARDA ANCHE

condividi o invia la ricetta
PANE DI RIMACINO TORCIGLIATO E FILONE

PANE DI RIMACINO TORCIGLIATO E FILONE

condividi o invia la ricetta

PANE DI RIMACINO TORCIGLIATO E FILONE

il pane di rimacino fatto in casa magari un torcigliato o un filone , qualcosa di eccezionale ,il profumo del pane appena sfornato che invade la casa, da condire assolutamente con olio, sale,pepe e origano mentre è ancora caldo, una vera’ bontà ma nello stesso tempo uno spuntino semplice e genuino

in tutta Italia il pane e’ molto più’ di un semplice alimento, è il simbolo di tradizioni, sapori e profumi, viene ottenuto dalla cottura in forno di un impasto a base di farina di grano tenero ,duro o anche ai cereali, dipende dai vari tipi di pane, poi acqua ,olio e lievito, ne esistono diverse forme e diversi tipi anche in base alla regione italiana dove ci troviamo, ad esempio in Sicilia e’ molto diffuso il pane rimacinato, fatto con farina di semola, in questo caso torcigliato e filone  sono dei tipi di pane tipici, vediamo assieme come prepararli : 

  • 7 ore 

  • tempo di lievitazione : 6 ore totali

  • cottura in forno a 200° per 25 minuti

 

DOSI PER 4 PANI

  • 350 ml di acqua

  • 600 g di farina di semola

  • 20 g di lievito di birra

 

 

 

  • 20 g di sale

  • 20 g di zucchero semolato

  • 20 ml di olio evo

  • sesamo q.b

 

TI POTREBBE INTERESSARE

PROCEDIMENTO

in una ciotola capiente versare la farina, il sale e lo zucchero e mescolare bene, aggiungere poi il lievito di birra sciolto nell’acqua e continuate a mescolare

farina acqua

aggiungere poi l’olio evo a filo continuando a impastare

aggiungere olio

formare un panetto e fare lievitare per 2 ore ben coperto e lontano da spifferi

panetto 2 ore

finita la prima lievitazione fare 2 pieghe a due e fare lievitare ancora 1 ora

pieghe a due

formare poi i 4 pani ognuno da 250 grammi, per il torcigliato allungate a forma di serpente di circa 60 cm di lunghezza, formate una V e intrecciate e poi fate un taglio al centro per l’intera lunghezza 

forma torcigliato

per il filone stendere il panetto per circa 25 cm di lunghezza appiattendolo e poi fare 4 o 5 tagli al centro di circa 2 cm, posizionate il pane su una teglia 40 x 30 foderata con carta forno

pane teglia

spennellare con acqua e cospargere con sesamo q.b. poi fare lievitare dentro il forno spento per circa 3 ore, deve raddoppiare il suo volume

pane lievitato

cottura in forno statico a 200° per circa 25 minuti

pane in forno

e finalmente il nostro pane fatto in casa e’ pronto, da gustare anche caldo, il profumo di pane appena sfornato invade la casa

pane pronto

GUARDA ANCHE

condividi o invia la ricetta
PENNE ALLA SAN GIOVANNELLA

PENNE ALLA SAN GIOVANNELLA

condividi o invia la ricetta

PENNE ALLA SAN GIOVANNELLA

ecco a voi le penne alla San Giovannella un primo piatto da leccarsi i baffi, per chi li ha 😂 una pasta ottima da preparare in pochi minuti 

signore e signori oggi vedremo le penne alla San Giovannella, un primo piatto unico nel suo genere, in poco tempo e con pochi ingredienti avremo una pasta da mangiare davvero spettacolare, vediamo assieme come preparale:

DOSI PER 4 PERSONE

  • 400 g di penne

  • 2 spicchi d’aglio

  • olio evo q.b.

  • 300 g di macinato di carne

  • sale e pepe q.b.

  • 400 g di funghi champignon

 

  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro

  • 100 g di mozzarella

  • 200 ml di panna da cucina

  • grana grattugiato q.b.

  • acqua di cottura q.b

 

TI POTREBBE INTERESSARE

PROCEDIMENTO

in una padella capiente rosolare per 5 minuti 2 spicchi d’aglio con olio evo q.b.

aglio olio evo

aggiungere i funghi champignon e fateli rosolare per 5 minuti, condite con sale e pepe q.b.

funghi champignon

ora aggiungete anche la carne macinata e fatela rosolare per 10 minuti, aggiungete anche i 2 cucchiai di concentrato di pomodoro

carne macinata

spegnete il fuoco e mettete la panna da cucina e amalgamate bene

panna

scolate le penne due minuti prima della cottura e aggiuntele al condimento insieme alla mozzarella e amalgamate bene per 2 minuti a fuoco basso

mozzarella

aggiungete un po’ di acqua di cottura e per finire una bella spolverata di grana grattugiato 

spolverata grana

e finalmente le nostre penne alla San Giovannella sono pronte, buon appetito a tutti

pasta pronta

GUARDA ANCHE

condividi o invia la ricetta