PIZZA PAGNOTTA PANE PIZZA

PIZZA PAGNOTTA PANE PIZZA

condividi o invia la ricetta

PIZZA PAGNOTTA PANE PIZZA

una bella pizza,un pane pizza ripieno fatto in casa con le proprie mani ,magari in modo diverso dalla classica pizza,con una bella pizza pagnotta da farcire a proprio piacere

la pizza pagnotta o pane pizza è un mix tra una classica pizza e un panino. farcito di forma tonda, un modo alternativo per stupire i vostri ospiti con una novità’ , da condire a piacere , oggi ne vedremo una versione semplice con pomodoro prosciutto e mozzarella, vediamo assieme come prepararla

  • 12 ore per la preparazione ,di cui 10 ore di lievitazione totali

  • cottura in forno a 250° per 20 minuti circa

 

DOSI PER 2 PERSONE

  • 250 g di farina 00

  • 100 g di semola

  • 200 ml di acqua

  • 10 g di sale

  • 10 g di olio evo

  • 10 g di zucchero semolato

  • 10 g di lievito di birra

  • condimento a piacere

TI POTREBBE INTERESSARE

PROCEDIMENTO

nella ciotola della planetaria versare le due farine, lo zucchero , il sale e mescolate bene 

planetaria farine e polveri

aggiungere poi il lievito di birra sciolto in 200 ml di acqua, e infine aggiungere l’olio evo a filo, e impastare finche’ non si sia tutto assorbito, totale tempo d’impasto 20 minuti circa

tempo d'impasto

formare i panetti e fateli lievitare per 2 ore ben coperti

panetto pizza riposo

finita la prima lievitazione rifare i panetti da 300 g ciascuno e fateli lievitare per 8 ore sempre ben coperti

panetti lievitati

finita la seconda lievitazione stendere il panetto per circa 24 cm di diametro in modo uniforme, versare un filo d’olio sulla superficie e infornare a 250° per circa 10 minuti, deve risultare gonfio e dorato

pagnotta stesa

uscita dal forno tagliare a meta’ e condire a piacere, e poi infornare nuovamente per circa 10 minuti

pagnotta da infornare

e finalmente la nostra pagnotta di pizza è pronta, buon appetito a tutti

pagnotta pronta

GUARDA ANCHE

condividi o invia la ricetta
PANE SICILIANO FATTO IN CASA MAFALDA E SPIGA

PANE SICILIANO FATTO IN CASA MAFALDA E SPIGA

condividi o invia la ricetta

PANE SICILIANO FATTO IN CASA MAFALDA E SPIGA

il pane fatto in casa magari una Mafalda o una spiga , qualcosa di eccezionale ,il profumo del pane appena sfornato che invade la casa, da condire assolutamente con olio, sale,pepe e origano mentre è ancora caldo, una vera’ bontà ma nello stesso tempo uno spuntino semplice e genuino, vediamo assieme come realizzare il pane in casa  

in tutta Italia il pane e’ molto più’ di un semplice alimento, è il simbolo di tradizioni, sapori e profumi, viene ottenuto dalla cottura in forno di un impasto a base di farina di grano tenero ,duro o anche ai cereali, dipende dai vari tipi di pane, poi acqua ,olio e lievito, ne esistono diverse forme e diversi tipi anche in base alla regione italiana dove ci troviamo, ad esempio in Sicilia la Mafalda o la spiga sono dei tipi di pane tipici, entrambi sono ricoperti di sesamo, e sono morbidi dentro e croccanti fuori 

  • 7 ore 

  • tempo di lievitazione : 6 ore totali

  • cottura in forno a 200° per 20 minuti

 

DOSI PER 3 PANI E 1 PANINO

  • 150 g di farina 00

  • 400 di farina di semola

  • 300 ml d’acqua

  • 15 g di lievito di birra

 

 

 

  • 15 g di sale

  • 15 g di zucchero semolato

  • 30 ml di olio evo

  • sesamo q.b

 

TI POTREBBE INTERESSARE

PROCEDIMENTO

in una ciotola capiente versare le due farine, il sale e lo zucchero e mescolare bene

miscelare farine

aggiungere poi il lievito di birra sciolto nell’acqua, e infine l’olio evo a filo continuando a impastare

aggiungere olio

formare un panetto e fare lievitare per 2 ore ben coperto e lontano da spifferi

panetto da lievitare

finita la prima lievitazione fare 2 pieghe a due e fare lievitare ancora 1 ora

fare pieghe pane

formare poi i 3 pani ognuno da 250 grammi e 1 panino da 150 grammi

mafalda

per la Mafalda stendere il panetto circa 90 cm di lunghezza ,formare una S e tirare la parte finale verso l’alto, per la spiga stendere il panetto circa 25 cm di lunghezza appiattendolo e poi tagliare entrambi i lati per circa 2 cm, posizionate il pane su una teglia 40 x 30 foderata con carta forno

pane da infornare

spennellare con acqua e cospargere con sesamo q.b. poi fare lievitare dentro il forno spento per circa 3 ore, deve raddoppiare il suo volume

pane e sesamo

cottura in forno statico a 200° per circa 20 minuti

pane in forno

e finalmente il nostro pane fatto in casa e’ pronto, da gustare anche caldo, il profumo di pane appena sfornato invade la casa

pane pronto

GUARDA ANCHE

condividi o invia la ricetta
SFINCIONE PALERMITANO

SFINCIONE PALERMITANO

condividi o invia la ricetta

SFINCIONE PALERMITANO

lo sfincione palermitano e’ un classico della cucina siciliana simile alla pizza in teglia ma con un condimento particolare, con un gusto unico nel suo genere, il segreto e’ la cottura lenta a fuoco bassissimo del suo condimento , piacera’ a tutti caldo appena sfornato ma anche freddo, ideale per una cena alternativa ma anche per un aperitivo diverso.  

 un vero must della tradizione culinaria siciliana e’ lo sfincione palermitano, cibo nato nello street food siciliano ora e’ il re’ indiscusso nelle tavole di tutti, simile alla classica pizza in teglia come struttura dell’impasto con unica differenza nel condimento che è a base di cipolla e salsa di pomodoro, ottimo da gustare sia caldo appena sfornato che freddo, vediamo assieme come preparalo:

  • cottura in forno a 250° per 20/25 minuti

  • cottura condimento 2 ore 
  • lievitazione impasto 6 ore totali

DOSI PER 6 PERSONE

(1 teglia 40×30)

  • 300 g di farina 00

  • 300 g di farina di semola

  • 400 ml di acqua

  • 20 g di sale

  • 20 g di zucchero semolato

  • 15 ml olio evo

  • 1 teglia di 40 x 30

  • 15 di lievito di birra

  • 2 cipolle

  • 80 g di acciughe

  • 80 ml olio evo

  • 500 g di pomodoro pelato

  • 20 g di zucchero semolato

  • 20 g di concentrato di pomodoro

  • 100 g di caciocavallo a dadini

  • pangrattato,origano,pepe e acqua q.b.

TI POTREBBE INTERESSARE

PROCEDIMENTO

in una ciotola versare le due farine, il sale,lo zucchero e il lievito di birra sciolto nell’acqua, impastare per circa 5 minuti e poi aggiungete l’olio evo, una volta assorbito l’olio riportate l’impasto sul tavolo e formate una palla, totale tempo d’impasto 15/20 minuti, far lievitare per 2 ore ben coperto e lontano da spifferi

tritare o tagliare a julienne le cipolle in base ai vostri gusti e fatele stufare per 15 minuti, poi ricoprire con acqua q.b.e aggiungete l’olio evo e le acciughe, successivamente aggiungete il pomodoro pelato, lo zucchero,il pepe e il concentrato di pomodoro e portare a bollore

cuocere a fuoco basso per circa 2 ore, deve isultare densa alla fine

dopo le 2 ore di lievitazione riformare un panetto e farlo lievitare per 4 ore in un contenitore unto con olio evo

spennellare una teglia 30 x 40 con olio evo e stendere l’impasto in modo uniforme, poi aggiungete il caciocavallo a dadini, 

poi la salsa fredda, cospargete il tutto con pangrattato q.b. e una spolverata di origano, e alla fino un filo d’olio evo, e poi in forno a 250 gradi per circa 20/25 minuti

e finalmente il nostro sfincione palermitano e’ pronto, il suo profumo intenso vi farà’ impazzire

GUARDA ANCHE

condividi o invia la ricetta
PIZZOTTI O CALZONPIZZA

PIZZOTTI O CALZONPIZZA

condividi o invia la ricetta

PIZZOTTI O CALZONPIZZA

i PIZZOTTI O CALZONPIZZA fanno parte della rosticceria siciliana sono un mix tra pizzette e calzoni, una vera goduria per chi’ non si accontenta. hanno il ripieno di prosciutto cotto mozzarella e polpa di pomodoro… e sono ricoperti dagli stessi ingredienti per aver un doppio gusto sia dentro che fuori, sono soffici e si sciolgono in bocca..  

nella rosticceria siciliana esistono tante cose buone, un pezzo tra i più’ buoni e’ proprio il pizzotto, si tratta di una via di mezzo tra il calzone e una pizzetta proprio per la sua caratteristica di aver il ripieno come un calzone e il condimento sopra come una pizzetta, insomma un doppio gusto per far impazzire i più’ golosi 

vediamo assieme come preparali:

 

  • cottura in forno a 250° per un totale di 15 minuti

  • lievitazione 9 ore totali 

DOSI PER 10 PIZZOTTI (5 PERSONE)

  • 500 g di farina 00

  • 100 g di farina di semola

  • 100 ml di acqua

  • 200 ml di latte

  • 25 g di lievito di birra

  • 15 g di sale

  • 60 g di zucchero semolato

 

 

  • 400 g di polpa di pomodoro

  • 300 g di prosciutto cotto

  • 400 g di mozzarella

  • sale e pepe q.b.

  • olio evo q.b.

  • origano e sesamo q.b.

  • 60 g di strutto 

TI POTREBBE INTERESSARE

PROCEDIMENTO

nella ciotola della planetaria versare la farina di semola, la farina00, lo zucchero e il sale e miscelare per 5 minuti, poi aggiungere il lievito di birra sciolto nell’acqua, poi aggiungere il latte e successivamente lo strutto poco per volta diciamo in 3 volte, assicuratevi prima di mettere il pezzo di strutto successivo che quello precedente sia stato ben assorbito totale tempo d’impasto 15 /20 minuti

formare una palla e farla lievitare per 2 ore ben coperta e lontana da spifferi 

impasto da fare lievitare

dopo le 2 ore di lievitazione formare le palline da 100 g chiudendo bene la parte inferirete fare lievitare per 3 ore sempre ben coperti e lontano da spifferi

condire la polpa di pomodoro con origano, sale, olio evo e pepe.b.

formate i pizzotti assicurandovi di chiudere bene i bordi e fateli lievitare per 3/4 ore in teglia già foderata di carta forno

prima cottura circa 8 minuti solo con polpa sopra   

poi aggiungete il prosciutto cotto e la mozzarella e un filo d’olio evo e fate la seconda cottura per circa 3/4 minuti

e i nostri pizzotti o calzonpizza sono pronti da mangiare

GUARDA ANCHE

condividi o invia la ricetta