ROSTICCERIA SICILIANA

ROSTICCERIA SICILIANA

condividi o invia la ricetta

ROSTICCERIA SICILIANA

ecco a voi la rosticceria siciliana, i calzoni, le pizzette, i rollo’ e le barchette , una ricetta davvero sfiziosa da fare a casa come al bar

nella rosticceria siciliana esistono tante cose buone, oggi vediamo i pezzi di rosticceria più’ classici e conosciuti, pizzette, calzoni, rollo’ e barchette, ognuno con un gusto unico e intenso che fa impazzire i più’ golosi 

vediamo assieme come preparali:

 

  • cottura in forno a 250° per un totale di 10/12 minuti

  • lievitazione 8 ore totali 

DOSI PER 11 PEZZI (5 PERSONE)

  • 600 g di farina 00

  • 1 tuorlo e un po’ di latte

  • 120 ml di acqua

  • 200 ml di latte

  • 25 g di lievito di birra

  • 15 g di sale

  • 60 g di zucchero semolato

 

 

  • 300 g di polpa di pomodoro condita con sale, pepe e olio evo q.b.

  • 300 g di prosciutto cotto

  • 400 g di mozzarella

  • sale e pepe q.b.

  • würstel  q.b.

  •  sesamo q.b.

  • 60 g di strutto 

TI POTREBBE INTERESSARE

PROCEDIMENTO

in una ciotola versare la farina00, lo zucchero e il sale e miscelare per 5 minuti, poi aggiungere il lievito di birra sciolto nell’acqua, poi aggiungere il latte e successivamente lo strutto, totale tempo d’impasto 15 /20 minuti

farina

formare una palla e farla lievitare per 2 ore ben coperta e lontana da spifferi 

lievitazione

dopo le 2 ore di lievitazione formare 10 palline da 100 g circa chiudendo bene la parte inferiore 

panetti

fare lievitare per 3 ore sempre ben coperti e lontano da spifferi

lievitazione panetti

condire la polpa di pomodoro con origano, sale, olio evo e pepe.b.

polpa condita

formate i calzoni assicurandovi di chiudere bene i bordi 

calzoni

formate le pizzette formando un disco con il panetto e mettete sopra un po’ di polpa

pizzette

formate le barchette stendendo la pallina prima a mano e poi con il matterello a forma ovale, mettete al centro il condimento e chiudete le 2 estremita’

barchette

formate i rollo’ tagliando a meta’ un panetto e formate 2 serpenti di lunghezza pari al doppio del würstel , e arrotolate un serpente attorno al würstel 

rollo

fate lievitare per 3/4 ore in teglia già foderata di carta forno dentro il forno spento

lievitazione pezzi

dopo la lievitazione spennellate i pezzi delicatamente con una miscela di un tuorlo e un po’ di latte , e cospargete con il sesamo q.b.  

pezzi da infornare

prima cottura circa 8 minuti solo con polpa sopra   

pizzette prima cottura

poi aggiungete il prosciutto cotto e la mozzarella e un filo d’olio evo e fate la seconda cottura per circa 3 minuti

mozzarella dopo cottura

e finalmente la nostra rosticceria siciliana è pronta da mangiare

rosticceria siciliana pronta

GUARDA ANCHE

condividi o invia la ricetta
RICETTA PIZZA FATTA IN CASA

RICETTA PIZZA FATTA IN CASA

condividi o invia la ricetta

RICETTA PIZZA FATTA IN CASA

ecco a voi la ricetta della pizza tonda fatta in casa come in pizzeria fatta a mano, facile da fare e ottima da gustare, impasto diretto con poco lievito solo 4 g  

per tutti gli amanti della pizza fatta in casa, oggi vi proponiamo una squisita pizza tonda, una buonissima pizza cotta in forno come in pizzeria, scioglievole al palato e molto gustosa, leggerissima soprattutto se con pochissimo lievito come nel nostro caso 

vediamo assieme come prepararla:

  • cottura in forno a 300° per 4 minuti circa

DOSI PER 5 PIZZE TONDE

  • 600 g di farina 00

  • 450 ml di acqua

  • 25 g di sale

  • 20 ml di olio evo

  • 4 g di lievito di birra

  • 400 g di polpa 

 

  • 150 g di farina di semola

  • 25 g di zucchero

  • 400 g di mozzarella

  • 200 g di prosciutto cotto

  • würstel q.b.

  • origano, sale, pepe, olio evo, basilico q.b.

 

TI POTREBBE INTERESSARE

PROCEDIMENTO

in una ciotola capiente miscelare le 2 farine con lo zucchero e il sale, poi aggiungere il lievito di birra sciolto nell’acqua, e per finire aggiungere l’olio evo, impastare per circa 20 minuti e formare una palla

impasto pizza tonda

facciamo lievitare l’impasto per 1 ora ben coperto e lontano da spifferi

lievitazione impasto

successivamente con l’aiuto di poca farina facciamo un filone e tagliamo 5 palline da 250 g ciascuna, e facciamole lievitare per 8 ore sempre ben coperti

palline pizza

condiamo la polpa con sale, pepe, origano, olio evo e basilico q.b.

polpa pomodoro

tagliamo prima e tritiamo poi la mozzarella

mozzarella

finita la lievitazione stendiamo le palline sempre con poca farina e farciamo le nostre pizze, e poi in forno a 300° per circa 4 minuti

pizza stesa

e finalmente la nostra pizza tonda fatta in casa  è pronta, buon appetito a tutti

pizza pronta

GUARDA ANCHE

condividi o invia la ricetta
CALZONE MAXI AL FORNO

CALZONE MAXI AL FORNO

condividi o invia la ricetta

CALZONE MAXI AL FORNO

un bel calzone maxi al forno tutto da gustare ,un alternativa alla solita pizza, con soli 4 g di lievito risulterà’ leggero e facile da digerire, da farcire come si vuole una vera specialità’ 

per tutti gli amanti della pizza fatta in casa, oggi vi proponiamo una squisita alternativa, un buonissimo calzone maxi al forno, a differenza della classica pizza nel calzone il condimento si trova all’interno e non sopra, ciò lo rende scioglievole al palato e molto gustoso, soprattutto se con pochissimo lievito come nel nostro caso 

vediamo assieme come prepararlo:

  • cottura in forno a 250° per 6 minuti circa

 

DOSI PER 4 CALZONI

  • 600 g di farina 00

  • 350 ml di acqua

  • 20 g di sale

  • 15 ml di olio evo

  • 4 g di lievito di birra

  • polpa q.b.

  • ripieno a piacere

TI POTREBBE INTERESSARE

PROCEDIMENTO

in una ciotola capiente miscelare la farina e il sale, poi aggiungere il lievito di birra sciolto nell’acqua, e per finire aggiungere l’olio evo a filo , impastare per circa 20 minuti e formare una palla

impasto calzone maxi al forno

facciamo lievitare l’impasto per 2 ore ben coperto e lontano da spifferi

impasto lievitazione

successivamente con l’aiuto di poca farina formare 4 palline da 250 g ciascuna, e facciamole lievitare per 6/8 ore sempre ben coperti

palline

finita la lievitazione stendiamo le palline sempre con poca farina e farciamo i nostri calzoni

condire calzone

chiudiamo bene i nostri calzoni facendo attenzione a sigillare i bordi, poi pratichiamo 3 buchi sopra per favorire la cottura del ripieno

buchi calzone

ricopriamo i nostri calzoni con della polpa e inforniamo a 250° per circa 6 minuti

calzone da infornare

e finalmente i nostri calzoni maxi al forno sono pronti, buon appetito a tutti

calzone maxi al forno pronto

GUARDA ANCHE

condividi o invia la ricetta
MATTONELLA PALERMITANA

MATTONELLA PALERMITANA

condividi o invia la ricetta

MATTONELLA PALERMITANA

la mattonella siciliana di pasta brioche e’ qualcosa di spettacolare, da mangiare praticamente sempre in qualsiasi orario, dalla colazione alla cena ,semplice da fare e ottima da mangiare

la mattonella palermitana fa’ parte della rosticceria siciliana, si trova nei bar, panifici , e’ un ottima alternativa alla classica pizza, è semplice da realizzare, soffice e con un ripieno cremoso e filante, il suo gusto incanta anche i palati più’ difficili, prende il nome dalla forma in cui viene servita, appunto a forma di mattonella, vediamo assieme come prepararla:

  • 8 ore

    TEMPO DI LIEVITAZIONE

  • 7 ORE

  • cottura in forno a 250° per 15 minuti

 

DOSI PER 6 PERSONE

  • per l’impasto:

  • 600 g di farina 00

  • 120 ml di acqua

  • 200 ml di latte

  • 25 g di lievito di bira

  • 15 g di sale

  • 60 g di zucchero

  • 60 g di strutto

  • per il ripieno:

  • 200 g di prosciutto cotto

  • 400 g di mozzarella

  • 400 g di polpa condita con sale, olio e origano

  • 30 g di burro fuso

  • sesamo q.b.

     

TI POTREBBE INTERESSARE

PROCEDIMENTO

nella ciotola della planetaria versare la farina, il sale e lo zucchero e mescolare bene

farina e sale

aggiungere poi il lievito sciolto nell’acqua , e poi a filo anche il latte , sempre con la planetaria in azione

latte

assorbito tutto il latte mettere lo strutto in 3 volte, assicurandosi che il pezzo precedente sia ben assorbito prima di mettere l’altro pezzo di strutto

strutto

totale tempo d’impasto circa 25 minuti, poi formare una palla e fatela lievitare per 2 ore ben coperta

lievitazione

finita la prima lievitazione dividete  il panetto in 2 parti e fateli lievitare per altre 4 ore

dividere in 2 panetti

stendete un panetto con il mattarello, e mettetelo in una teglia 40×30 foderata con carta forno ,poi con le mani fate aderire l’impasto alla teglia

base stesa

mettete il condimento sopra, prima il prosciutto, poi la mozzarella e per ultimo la polpa condita

condimento

stendete il secondo panetto e coprite il condimento, facendo attenzione a chiudere bene tutti i bordi, e spennellate con il burro fuso

seconda stesura

poi mettete il sesamo q.b., e forate con una forchetta l’intera mattonella per favorire la cottura interna, e fate lievitare per 1 ora, e poi in forno a 250° per circa 15 minuti

da infornare

e finalmente la nostra mattonella palermitana è pronta, tagliatela a forma di mattonella e servitela, buon appetito a tutti

mattonella pronta

GUARDA ANCHE

condividi o invia la ricetta
PANINI FATTI IN CASA

PANINI FATTI IN CASA

condividi o invia la ricetta

PANINI FATTI IN CASA

il pane fatto in casa, in questo caso dei bei panini da condire a piacere, tutto il sapore del pane appena sfornato nelle nostre case

in tutta Italia il pane e’ molto più’ di un semplice alimento, è il simbolo di tradizioni, sapori e profumi, viene ottenuto dalla cottura in forno di un impasto a base di farina di grano tenero ,duro o anche ai cereali, dipende dai vari tipi di pane, poi acqua ,olio e lievito, ne esistono diverse forme e diversi tipi anche in base alla regione italiana dove ci troviamo, ad esempio in Sicilia i panini sono dei tipi di pane tipici, sono ricoperti di sesamo, e sono morbidi dentro e croccanti fuori 

  • 8 ore 

  • tempo di lievitazione : 6 ore totali

  • cottura in forno a 200° per 20 minuti

 

DOSI PER 6 PANINI

  • 550 g di farina 00

  • 1 teglia 40×30

  • 300 ml d’acqua temperatura ambiente

  • 15 g di lievito di birra

  • 10 g di sale

  • 15 g di zucchero semolato

  • 20 ml di olio evo

  • sesamo q.b

TI POTREBBE INTERESSARE

PROCEDIMENTO

nella ciotola della planetaria versare la farina, il sale e lo zucchero e mescolare bene

farina sale

aggiungere poi il lievito di birra sciolto nell’acqua, e infine l’olio evo a filo continuando a impastare, totale tempo d’impasto 20 minuti

olio evo

formare un panetto e fare lievitare per 2 ore ben coperto e lontano da spifferi

lievitazione 2 ore

finita la prima lievitazione fare 2 pieghe a due e fare lievitare ancora 1 ora

pieghe

formare poi i 6 panini ognuno da 150 grammi , schiacciateli leggermente e posizionateli in una teglia foderata con carta forno,

palline in teglia

spennellare con acqua e cospargere con sesamo q.b. poi fare lievitare dentro il forno spento per circa 3 ore, deve raddoppiare il suo volume

acqua e sesamo

cottura in forno statico a 200° per circa 20 minuti

panini in forno

e finalmente il nostro panino fatto in casa e’ pronto, da gustare anche caldo, il profumo di pane appena sfornato invade la casa

panino

GUARDA ANCHE

condividi o invia la ricetta
PANUOZZO NAPOLETANO

PANUOZZO NAPOLETANO

condividi o invia la ricetta

PANUOZZO NAPOLETANO

il panuozzo napoletano e’ un ottimo panino da condire con ciò’ che preferiamo facile da farsi buonissimo da mangiare

il panuozzo napoletano è un pane pizza a forma di ciabatta da condire a piacere, tipico della città’ di Gragnano e’ apprezzato in tutto il mondo, nella tradizione napoletana viene cotto in forno a legna ad una temperatura più’ bassa della classica pizza napoletana, oggi lo facciamo a casa in forno elettrico , non sara’ buono come quello originale ma facciamo del nostro meglio,  vediamo assieme come prepararlo:

  • cottura 10 minuti al massimo di temperatura del nostro forno, ideale sarebbe 300°

DOSI PER 4 PERSONE

  • 700 g di farina 00

  • 450 ml di acqua

  • 25 g di sale

  • 5 g di lievito di birra

  • condimento a piacere

TI POTREBBE INTERESSARE

PROCEDIMENTO

nella ciotola della planetaria mettere l’acqua e fate sciogliere il lievito di birra, poi aggiungete la farina a pioggia poco per volta continuando a impastare

farina acqua

a meta’ dose di farina aggiungete il sale, e continuate a impastare fino a che’ l’impasto non risulti omogeneo, ci vorranno al massimo 20 minuti, formate una palla e fatela riposare per 30 minuti ben coperta

panetto

successivamente formate un filone e tagliate in 8 pezzi da circa 150 g ciascuno, fate le palline e fate lievitare per 8/10 ore sempre ben coperti

filone palline

finita la lievitazione spolverate con poca farina e mettete le palline sottosopra  sul tavolo 

palline lievitate

stendete le palline per circa 15/20 cm di lunghezza, cercate di mettere meno farina possibile

panuozzo steso

 mettete i panuozzi in forno statico al massimo della potenza finche’ non gonfiano, ci vorranno circa 5 minuti

panuozzo gonfio in forno

 tagliate i panuozzi a meta’ e condite a piacere , rimettete in forno x altri 5 minuti circa

rinfornare

GUARDA ANCHE

condividi o invia la ricetta